SERIE C BASKET – I Galli giocano la miglior partita della stagione, ma non basta contro una forte Borgomanero

Contro un avversario fuori portata, i Galli perdono ma giocano 40 minuti superlativi.

Ultima partita prima dei playout per i galli della Serie C. Dei playout sostanzialmente certi già ad inizio anno per via della particolare formula: delle 20 squadre del campionato (divise in 2 gironi) solo le prime 4 classificate si aggiudicano salvezza e chance per il titolo stagionale, tutte le altre devono contendersi gli 8 slot rimanenti in categoria. 

Ospite Borgomanero, squadra che ha già confermato la categoria grazie al primo posto e composta da giovani giocatori che vivono di pane e basket, in una delle scuole di pallacanestro giovanile migliori d’Italia. I galletti, come al solito a ranghi ridotti, vivono la consueta buona partenza con Lerda a segno su gioco a due su asse Camperi. La risposta è immediata, ma con Panero (top scorer e career high) e Somà in gran spolvero, i Galli tengono il muso avanti. Gli ospiti non perdonano mezzo errore, segnando con percentuali da veri fuoriclasse, ma tra un quarto e l’altro si matura un crescente atteggiamento di tranquillità, lucidità ed agonismo che permette ai locali di rimanere sempre agganciati. Le scelte di gioco offensive sono altruiste e convinte, la panchina ruota con efficacia e fiducia nella squadra. Sostenuti dal solito pubblico spettacolare, questa volta ben ripagato, la partita scorre a ritmi altissimi, e lo spettacolo è ancor più garantito dal ritorno del contropiede monregalese, storica arma dei locali: l’alternanza continua di difese spezza il ritmo di Borgomanero, ormai pericolosa solo più dalla distanza, e nonostante sempre ad inseguire l’inerzia è completamente locale. La partita è in credibile, i punteggi fuori da ogni comune logica. Nei secondi finali, sotto 94-95, il tiro del sorpasso non va a segno, e il fallo sistematico non porta i risultati sperati.

Nonostante la sconfitta, una spettacolare gara utile a caricare di morale i ragazzi di coach Viara: si giocherà ora un girone a 4 squadre, andata e ritorno, incrociati con le prime dell’altro girone. Sei partite, nelle quali le prime due classificate manterranno la categoria, le ultime due verranno retrocesse. 5 Pari, Biella e Pinerolo le avversarie, calendario in uscita in settimana.

CGB MONDOVÌ-BORGOMANERO 94-100 (26-32, 18-27, 22-25, 28-16)
CGB MONDOVÌ: Camperi 8, Negro 4, Imparato 6, Panero 36, Giudici 6, Pullumb 6, Lerda 10, Somà 16, Nikolic 2. All. Viara, Blengini. Acc. Russo, Grosso.


FASE OROLOGIO – QUARTA GIORNATA: Biella-Ginnastica Torino 78-63, CGB Mondovì-Borgomanero 94-100, Area Pro-Ivrea 75-61, Vercelli-Asti 54-76, 5 Pari-Carmagnola 98-63, Pinerolo-Rivoli 75-66, Abet Bra-Grugliasco 90-62, Torino Teen-San Mauro 58-47, Novara-Saluzzo 69-52, Reba-Tam Tam 65-52.