Super trasferta Under 15 a Domodossola!

Nuova fase di completamento campionato per il gruppo Under 15, che deve giocare ancora 6 partite per chiudere l’annata sportiva. Come spesso può accadere, ai galletti tocca giocare a Domodossola, una delle più complicate possibili trasferte in termini di distanza.

Dopo la difficile organizzazione (gestita al meglio anche grazie alla collaborazione dell’LPM, che ha imprestato il secondo pulmino), i galletti giungono a due passi dal confine di stato con 2 pulmini e 3 gentilissimi genitori al seguito. Le tre lunghe ore di viaggio sicuramente non predispogono al meglio i giovani atleti a giocare la partita, ed infatti il ritmo in campo ne risente. Consci però della difficoltà, l’obiettivo del primo quarto è cercare di limitare al massimo gli avversari e cercare di non concedere troppo distacco, per tentare di accelerare nei quarti successivi. Cosa che in parte riesce: dopo il passivo subito nei primi 10 minuti, il divario viene accorciato in quelli successivi, vincendo il parziale. La pausa lunga però permette ai locali di riorganizzare le idee, ed alzare nettamente la fisicità in difesa. I bianco verdi non riescono a reagire, in una giornata in cui la palla non ne vuole sapere di entrare. Il terzo quarto è fatale, e nonostante un coraggioso tentativo di ripresa che li riporta a pochi punti di distanza nell’ultimo periodo, i galletti cedono nei minuti finali concedendo l’ultimo allungo dei padroni di casa.

Al di là del risultato, bella giornata per la squadra, in cui praticamente tutti gli atleti riescono ad andare a referto dimostrando il generoso tentativo dei ragazzi di provare a dare il massimo. In una complicatissima trasferta dalla quale, sicuramente, hanno imparato tanto in termine di gestione delle trasferte, e di attaccamento al gruppo. Si chiude, poi, con pizza di squadra. Bravi!

DOMODOSSOLA-MONDOVÌ 51-36 (19-7, 4-8, 20-8, 8-13)
TABELLINO: Ricci, Rossi 2, Giraudo N. 1, Demarchi 1, Lungieki 3, Bertone 8, Peirano 3, Ekofo 4, Mauro 3, Giraudo F. 2, Zenitto 2, Turco 7. All.: Blengini.

Leave a Reply