Prossime partite

Lotta interna della Serie D contro Rivalta

Domenica, 27 Ottobre 2019 19:31

Strana partita della Serie D quella di sabato al Palamanera contro una a Rivalta molto fisica. I ragazzi di coach Costantino e Cardile infatti partono con la voglia di imporre il proprio gioco portando con in campo il giusto atteggiamento, e il primo break di 6-0 sembra dargli ragione: timeout avversario dopo pochi minuti di gioco. Ma gli ospiti, decisamente più fisici e più esperti, non si fanno impressionare e lentamente recuperano il gap fino a portarsi in vantaggio già alla fine del primo quarto. Nonostante un'ottima interpretazione difensiva dei galletti, per quasi tutto il proseguo dell'incontro Rivalta ben gestisce la decina di punti di distacco guadagnati, quando nell'ultima frazione i giovani monregalesi si ritrovano per due volte a -6 con la palla in mano: pessime scelte di tiro con conseguente recupero, contropiede e canestro torinese negano però ai padroni di casa la possibilità di tentare la vittoria nel finale di gara.
Sicuramente la maggior fisicità avversaria (circa 20 i rimbalzi offensivi concessi), ha messo in grande difficoltà Mondovì, ma il fatto di aver concesso solo 59 punti a una solida squadra come Rivalta ed aver perso giocandosela fino alla fine deve far riflettere il gruppo su come il talento di questa squadra, sempre più evidente nel tempo, debba essere maggiormente valorizzato e non nascosto per causa di errate scelte tecniche individuali nel corso degli incontri! Ora lavoro settimanale per prepararsi alla difficile trasferta di Torino Teen, contro una formazione costruita per giocarsi la vittoria del campionato di serie D: domenica 3 dicembre alle ore 19 a Pino Torinese i bianco verdi dovranno andare consapevoli e con la testa giusta!

MONDOVI - RIVALTA 50-59 (14-18, 13-15, 8-12, 15-14)

TABELLINO: Meroni, Viara 2, Occelli, Somà L. 10, Rovea, De Simone 10, Camperi 2, Argirò, Mondino 8, Somà F. 9, Nikolic 2, Baudino 7. All. Costantino, Cardile

#bcmondovi #welovethisgame #basketball #SerieD #bolente #forzaragazzi

Seconda vittoria consecutiva per il Basket Mondovì in una Fossano costruita sulla base di alcune importanti individualità arrivate da categorie superiori. È però il ritmo dei monregalesi a dettare legge nel primo quarto dove buoni contropiedi e soluzioni vicino al canestro, unite ad una difesa di squadra molto serrata, permettono ai giovani Galletti di prendere subito un buon vantaggio. La seconda frazione continua su questo ritmo nonostante un paio di errori difensivi a fine del periodo riescano a far riavvicinare gli avversari. Al rientro dalla pausa lunga, dopo aver segnato il primo canestro del quarto, un terribile parziale di 12 a 0 anche causato da pessime scelte individuali dall'arco riporta in partita il Fossano, che grazie anche ad una difesa a zona schierata al momento giusto, tiene ancora la partita in bilico. Numerosi gli errori banali su passaggi dei monregalesi, ma la squadra è cresciuta dall'anno scorso soprattutto mentalmente e invece di crollare, si ricompatta e raggiunge nuovamente un buon margine grazie a scambi veloci e tiri ad alta percentuale. Nell'ultima frazione Fossano cerca un recupero disperato, ma ancora grazie ad un ottima difesa spesso tramutata in contropiede consente a Mondovì di gestire al meglio gli ultimi minuti. Buona la prova difensiva dei fratelli Somà, ora subito testa a sabato sera 26 ottobre contro Rivalta, in casa al Pala Manera, squadra molto fisica e prima di tre gare che metteranno a dura prova il lavoro dei nostri ragazzi.

FOSSANO - MONDOVI 52-64 (12-23, 23-36, 41-48)

TABELLINO: Meroni 14, Viara 11, L. Somà 14, Rovea, Poggio ne, De Simone 5, Camperi 5, Argirò, F. Somà 11, Nikolic ne, Baudino 4. All. Costantino, Cardile

#bcmondovi #welovethisgame #basketball #SerieD #bolente #forzaragazzi

Serie D ricomincia in trasferta a Savigliano

Martedì, 08 Ottobre 2019 10:31

Inizia purtroppo con una sconfitta la nuova stagione del basket Mondovì, i giovani ragazzi monregalesi si trovano ad iniziare questa nuova avventura senza due pedine importanti come Federico Conti passato in C Silver al Cuneo e a Daniele Stellino in promozione a Fossano sponda Acaja. La squadra si presenta a Savigliano anche senza il veterano Luciano Imparato, ancora fermo ai box a causa di un problema al tendine di Achille che lo sta tenendo lontano da i campi fin dall'inizio della stagione. Nella partita con Savigliano i ragazzi iniziano subito con un buon piglio, cercando di giocare in velocità e in transizione come provato durante gli allenamenti, trovando anche buone soluzioni, senza però raccogliere i frutti sperati: molti infatti sono stati i banali errori anche da sotto canestro, ed infatti i primi due quarti si chiudono con i padroni di casa in vantaggio di un punto (29-28). Come spesso accadeva anche l'anno scorso, il terzo quarto risulta fatale per i giovani galletti che, complice un calo di lucidità, abbassano decisamente il ritmo e con questo anche le percentuali al tiro ne risentono: risulteranno decisivi i soli 7 punti realizzati nel periodo. Savigliano invece con maggiore concretezza ed efficacia prende il largo e arriva anche avanti di 15 punti. Nell'ultima frazione i ragazzi di coach Costantino e Cardile provano ad avere una reazione e si portano fino ad avere la palla del - 4 per rimettere in gioco la partita, ma alcune importanti scelte sbagliate riportano il vantaggio a 11 punti, sancendo sostanzialmente la fine della gara. Sicuramente ci sono state cose positive tra cui il recupero definitivo di Somà Lorenzo, rientrato pienamente nel ritmo partita dopo la completa assenza dello scorso anno causa pubalgia, ma i coach dovranno lavorare sodo soprattutto a livello mentale su di una squadra molto giovane che deve trovare nuovi equilibri
in campo.

Prossimo impegno lunedì 14 ottobre al Palamanera alle ore 21.

SAVIGLIANO-MONDOVI' 70-53

TABELLINO: Meroni 6, Viara 10, Somà L. 16, Rovea, Poggio ne, Imparato ne, DeSimone, Camperi, Argirò ne, Mondino 10, Somà F. 7, Baudino 4. ALL: Costantino, Cardile ACC: Ingrogna

La stagione della Serie D

Martedì, 01 Ottobre 2019 12:27

Staff tecnico:

Conferma del ruolo di capo allenatore per Simone Costantino, ormai definitivamente libero dei panni di giocatore ed importante “giovane allenatore” tra le fila dei monregalesi, che alla guida della serie D prosegue il percorso da head coach di una squadra senior iniziato lo scorso anno. Al suo fianco l’arrivo in panchina di coach Pietro Cardile, vice di lusso, allenatore di grande esperienza e formatore nazionale di pallacanestro (nonché preparatore fisico federale). Si nnalza quindi il livello tecnico dello staff della squadra, grazie ad un ulteriore prezioso aiuto da parte dell'ex giocatore Daniele Stellino: garantirà alla causa monregalese il suo aiuto come assistente degli allenatori portando tutta la sua esperienza ai giovani galletti.

Roster:
Importante conferma di Alessandro Viara ormai saldamente nel gruppo bianco-verde, dopo il ritorno a stagione inoltrata dello scorso anno. Perso Tallone e Conti nel reparto lunghi si può contare ad un reintegro a tempo pieno di Oleg Nikolic fermo da un anno per problemi al ginocchio.
Come anticipato si ferma anche lo storico veterano Stellino in cabina di regia, e continuano gli importanti ingressi dei giovani monregalesi delle giovanili: Alessandro Poggio e Scabbia Filippo cercheranno spazio nelle rotazioni durante l’anno, Argirò Samuele proverà a confermare un posto stabile nel roster. Tutti atleti classe 2002.

Obiettivi:
L’obiettivo primario della società è continuare il consolidamento del gruppo ricco di ragazzi giovani provenienti dal vivaio giovanile del Basket Club Mondovì creando le fondamenta per una squadra che possa ambire a un passaggio di categoria nei prossimi anni.
La conferma del mantenimento della categoria, l’ormai molto competitiva Serie D, valutando nel corso della stagione la possibilità di raggiungere l’ottavo posto in classifica e il conseguente accesso ai playoffs.

Girone di riferimento:
Rimangono all’incirca gli stessi protagonisti dell’anno scorso: senza dubbio BC Gators si rafforza ancora di più e sarà una delle pretendenti alla promozione (con l’acquisito dei giocatori rinforzando un roster già tra i migliori del campionato), così come TTB Pino che può godere di importanti ingressi in squadra. Beinasco dovrebbe ripresentarsi con il solito organico ostico da affrontare, e i Leopardi del Chieri avranno una squadra di grande talento grazie ai propri giovani e nuovi talentuosi senior in arrivo dalle categorie superiori. In arrivo anche Virtus Fossano dalla C Gold che potrebbe rappresentare la sorpresa del campionato.

1 Camperi Alessandro classe 1999 altezza 179 cm ruolo Playmaker
2 Viara Alessandro classe 2001 altezza 170 cm ruolo Playmaker
3 Poggio Alessandro classe 2002 altezza 182 cm ruolo Playmaker
4 Imparato Luciano classe 1989 altezza 183 cm ruolo Guardia
5 De Simone Francesco classe 1995 altezza 188 cm ruolo Guardia
6 Somà Fabio classe 1999 altezza 180 cm ruolo Guardia
7 Somà Lorenzo classe 1998 altezza 184 cm ruolo Guardia
8 Occelli Giovanni classe 1997 altezza 178 ruolo Guardia
9 Scabbia Filippo classe 2002 altezza 190 cm ruolo Guardia
10 Rovea Michele classe 1994 altezza 188 cm ruolo Ala
11 Meroni Andrea classe 1998 altezza 187 cm ruolo Ala
12 Mondino Elia classe 1998 altezza 185 cm ruolo Ala
13 Argirò Samuele classe 2002 altezza 192 cm ruolo Ala
14 Nikolic Oleg classe 1993 altezza 193 cm ruolo Ala Forte
15 Baudino Ivano classe 1996 altezza 197 cm ruolo CentrOne

 

No Internet Connection

INFORMATIVA
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nell' "Informativa estesa sull’uso dei cookie".
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.